Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Un po’ di assenze ma la Falegnameria resiste …

giugno 4th, 2014

di Andrea

Come negli ultimi periodi anche la settimana appena passata ha visto diverse gare sia FIDAL cds sia hinterland gardesano

Iniziamo ovviamente dalla più importante e rinomata, il gran prix del Sebino organizzato dall’atletica Paratico che quest’anno è cambiata un pò rispetto al passato. Questa edizione ha infatti visto un nuovo percorso con l’eliminazione della lunga salita finale prima dell’arrivo e l’inserimento di alcuni tratti maggiormente scorrevoli ma pur sempre impegnativi.

Ulteriore novità la distanza totale, dai vecchi quasi otto chilometri ai più di dieci. Nonostante ciò una gara sempre bella e ben organizzata valevole per il campionato FIDAL cds, anche se snobbata da alcune società per scelte tutt’altro che sensate.

La gara ha visto tre partenze diverse, le donne, gli under50 e gli over.
Alla fine nonostante le numerose assenze, solo una ventina i falegnami presenti al via, la Falegnameria Guerrini ottiene un buon quinto posto.

Domenica invece in quel di Castiglione delle Stiviere si è svolta la 25 passeggiata Aloisiana valevole per il campionato Hinterland Gardesano con solo dieci falegnami al via, ma che con le gare della settimana ha permesso di rimanere primi della classifica provvisoria

Presa in mezzo alle numerose gare di questo periodo la gara di sabato a Gardone Valtrompia è stata inevitabilmente trascurata dalla maggior parte degli atleti in generale ma soprattutto da quelli della Falegnameria: solo TRE alla partenza: Berardi, Polini e Zanardini Roberto.

Percorso completamente rivisitato e molto più impegnativo rispetto agli anni precedenti ma che forse doveva essere organizzata in una data più ragionevole e non a metà di un sabato pomeriggio…

Nemmeno ventiquattro ore prima in quel di Toscolano altra gara valida per il campionato Hinterland Gardesano, gara con numerosi saliscendi vista la zona con meno di quindici atleti della falegnameria ma che hanno saputo tener alto il prestigio della società

Mercoledì scorso invece in data completamente diversa dagli anni precedenti e che abitualmente terminava per gli atleti della falegnameria con la famosa fiorentina in località Casino Alto dal sig Girelli si è svolta la gara in quel di Buffalora. Anticipare la gara a volte può anche vuol dire pagare dazio a qualcuno di più forte…nemmeno mezz’ora prima cielo nero, acqua a catinelle e addirittura qualche chicco di grandine. Gara quindi bagnata dall’inizio alla fine con circa venti atleti della FG.

Dopo le tre gare dell’Hinterland conduciamo ancora con circa duemila punti di vantaggio su Felter sport e uno sproposito sulle altre…la fortuna a volte premia gli audaci!!!

Per quanto riguarda la Joinercup al comando sempre appaiati Boldori e Pozzi, staccano il Presidente, l’ormai ex Giulio Salvalai e  l’inossidabile Vincenzo … tutti gli altri devono solo rincorrere!!!!!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*