Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Trentesimo Cross di Bedizzole: buona la prima!

gennaio 8th, 2017

di silver

Fiorina

Il giorno della befana si è corso il classico Cross di Bedizzole, giunto alla 30ª edizione, che inaugura la stagione agonistica del calendario provinciale Fidal e come sempre partecipata da centinaia di atleti. Per il secondo anno consecutivo si è gareggiato sul nuovo percorso, quest’anno particolarmente duro e sconnesso, complice anche una freddissima giornata di sole, che ha messo a dura prova le caviglie degli atleti.

Nonostante alcune defezioni causa attacchi influenzali, eravamo presenti in buon numero, 38 al via tra falegnami e gelatine. Ci siamo comportati veramente alla grande cogliendo un brillante 3° posto nella classifica di società, dietro a due colossi come il Paratico e il Lumezzane, ma davanti a pezzi da novanta del calibro del Free Zone, del Brescia Marathon e del Rebo Gussago. Veramente un ottimo risultato. Chi ben inizia …

E’ superfluo aggiungere che anche i singoli si sono ben comportati. Su un percorso che sembrava di essere nella tundra siberiana, i nostri si sono battuti come leoni. Nella prima batteria, Juniores e Master donne, erano al via quattro gelatine: Papa Mara, 7ª nella categoria SM35, Pasquali Cesi, 10ª nella SM50, Tononi Sonia, 28ª SM40 e Sandrini Maria, 5ª nella SM60.

RikiBanaLa seconda batteria, Master uomini over SM50 (quasi 200 gli iscritti), ha visto il podio tinto dai colori del Paratico: 1° Bresciani Giorgio, 2° Premoli Marco e terzo Bontempi Filippo. I migliori dei nostri sono stati Roby Crescini, 9°, Rizzola Massimo, 27°, Zambelli Claudio, 32°, Olivetti Roberto, 33° e Gigi Scalvini, 35°.

La terza batteria era riservata alle  Seniores donne e ai Master uomini SM35-SM40-SM45 (162 al traguardo). Ancora l’Atletica Paratico sugli scudi con la vittoria di Belotti Antonio davanti a Bosio Danilo dell’Atletica Lumezzane, terzo Ferrari Marco dell’Atletica Paratico e quarto il nostro cavallo di razza che risponde al nome di Ale Massardi. Da segnalare la nona posizione di Noè Gabusi, il 23° e il 24° posto di Riki Morandini e del Presidente.

Tra le donne trionfo di Sara Bottarelli del Free-Zone davanti alla compagna di squadra Barbara Bani, terza Stefania Cotti Cottini del G.P. Pellegrinelli. Bravissime le due gelatine al via: la punta di diamante Anna Sandrini, quarta assoluta, e la giovane Jenny Rizzola che si porta a casa una preziosa ottava piazza.

In allegato la classifica completa.