Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Stracastelletto e 3 Santi Trail

marzo 1st, 2015

di Silvano

Il programma podistico di domenica 1° marzo non prevedeva nessuna corsa competitiva Fidal provinciale o Hinterland Gardesano. Il menù era comunque ricco di gare in diverse località del bresciano: la “Stracastelletto” nella bassa, la “Metrorun” a Brescia, il “Giro delle Santelle” a Gorzone di Darfo Boario Terme, la “Fildeferada” a Campoverde di Salò e la massacrante “3 Santi Trail” a Nave.

Partiamo da quest’ultima dove erano presenti due nostri falegnami: Riki Morandini e Stefano Bertocchi. Si tratta di una trail running di 17 km, una corsa nella natura che partendo dall’abitato di Nave si snoda attraverso suggestivi sentieri di montagna toccando le tre chiesette che identificano i tre santi a cui la gara è dedicata.

La partenza dell 3 Santi Rail. Stefano Bertocchi è il n° 299.

La partenza dell 3 Santi Rail. Stefano Bertocchi è il n° 299.

Le iscrizioni erano esaurite già da tempo e quindi al nastro di partenza si sono presentati 350 atleti ben intenzionati a vender cara la pelle. I nostri si sono ben comportati conquistando uno splendido 7° posto assoluto con Riki e un’onorevole 19ª piazza con Stefano.

La Falegnameria Guerrini si è riversata in massa nella bassa per partecipare alla 7ª “Stracastelletto“, che  piano piano sta trovando spazio nel panorama delle gare bresciane. Anche qui 350 i partenti. I falegnami presenti erano circa una trentina dimostrando una volta di più di essere una società unita, che corre per il piacere di correre senza guardare se la gara rientra in qualche campionato o meno.

Pur essendo una gara non competitiva, sono stati premiate le prime dieci donne e i primi dieci uomini. Tra le donne la vittoria è andata a Valeria Tiburzi, davanti a Barbara Castellaneta e alla nostra Anna Sandrini, con Mara Papa 7ª e Cesarina Pasquali al 10° posto. Tra gli uomini la sfida è stata vinta da Marco Ferrari, davanti a Stefano Bassetto e al nostro Noè Gabusi, con Roby Crescini al 10° posto.

Un brillante secondo posto di squadra ci ha permesso di portare a casa un bel prosciutto crudo (vedi foto) che ci mangeremo nella cena di venerdì sera presso la sede degli alpini di Buffalora.

L'Atl. Fal. Guerrini a Castelletto. Da sinistra: Angelo, Rino, Flavio, Renato, Bruno, Stefano, Vincenzo (nascosto col cappello), Silvano,  Nicola (Nascosto), Roberto, Cristian, Renato, Silvio, Paolo, Noè, Andrea (col pacco gara) e Gianfranco. E poi:  Maria, Cesarina, Roberta, Anna (col prosciutto) e Roberta (contenta?).

L’Atl. Fal. Guerrini a Castelletto. Da sinistra: Angelo, Rino, Flavio, Renato, Bruno, Stefano, Vincenzo (nascosto col cappello), Silvano, Nicola (nascosto), Roberto, Cristian, Renato, Silvio, Paolo, Noè, Andrea (col pacco gara) e Gianfranco. E poi: Maria, Cesarina, Mara, Anna (col prosciutto) e Roberta (contenta?).