Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Solferino, una corsa risorgimentale!

luglio 31st, 2017

di Anna Zaltieri

Partenza Solferino_2017

Domenica 30 luglio a Solferino si è svolta la “Caminada en so la roca”, un’affascinante quanto impegnativa competizione podistica dai paesaggi pittoreschi e dal sapore antico.

Dall’alto del suo trono la medioevale Rocca ha spavaldamente osservato tutta la gara, inerpicata per strade e boschi della collina.

Il caldo ha risparmiato gli acuti più cocenti grazie alla pioggia della sera prima, ciò nonostante il sudore spanto è stato copioso.

RoccaSolferinoGiocata su molto sterrato, qualche pozzanghera, salite in abbondanza e discese spaccacaviglie, questa gara ha espresso i suoi 10 km con scorci bucolici su viste mozzafiato.

In molti si sono presentati al via affrontando subito una salita, tanti i Falegnami, e ben 4 noi Gelatine.

Avendo galoppato tutto il percorso con il Mister, ho avuto poco fiato ed energia per guardarmi intorno e salutare i nostri camminatori che ho accennato solo con la mano.

La fatica è stata molta e credo che ognuno di noi si sia chiesto tra sè e sè: ma quando finisce? Un po’ di ristoro psicologico l’ha dato entrare nell’imponente Rocca anche per il tifo ed il report chilometrico sempre molto preciso del buon Roberto Piscioli dell’Atl. Lumezzane. Ammetto che ormai mi aspetto di incontrarlo per sapere quanto ancora devo patire!

La gara è stata vinta da Renato Tosi dell’Avis Isorella davanti ad Andrea Bonetti dell’Arieni Team, terzo Marco Saia del Montegargnano. In campo femminile trionfo della giovanissima Mara Ghidini (classe 1997) dell’Atletica Brescia 1950, seconda Cristiana Bonassi dell’Arieni Team, terza Sara Bazzoli del Fury Hot Dog.

Ad Pretto_Beatini_Solferinoaffrontare Solferino troviamo in questa ultima domenica di luglio un solo piccolo falegname e non è il solito indomito Renato La Fede ma il piccolo di casa “Pasquali nazionale”, Damiano che ferma la 12ª piazza degli A1.

Tra le donne torna ad abbagliare la nostra atletica profe, Simona che è 4ª delle E. Fuori dal podio ma grintose Cesi e Maria che sfidano salite e discese senza timore.

Nella categoria regina, l’H, un graffiante Presidente sale sul terzo gradino del podio, con lui in premiazione Luca in allenamento e 10° di categoria.

La categoria I rivede sul podio un Falegname non del tutto nuovo tra le file della squadra, si riaffaccia all’agonismo Roberto Beatini in 4ª piazza.

Complimenti a tutti i partecipanti ma soprattutto a tutti gli altri atleti della nostra squadra che si misurano ogni volta con fatica, caldo, stanchezza e che mai demordono.

La classifica completa.