Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Quinto Cross di Pozzolengo

febbraio 20th, 2017

di Anna Zaltieri

Pozzolengocross_cover

Io credo che in Purgatorio ci sia il cross. Sì, perchè dall’inizio alla fine questa disciplina non è altro che sofferenza, un’espiazione di colpe podistiche che fa vacillare sensi e fisicità.

E proprio così è stato il 5° cross del parco Don Giussani di Pozzolengo, valido come 1° prova Golden Cup 2017. Un terreno umido ed ombreggiato dalla brina è stato imbrigliato in un percorso impegnativo e psicologicamente infinito.

Se la prima parte ha sfiancato con lunghe salite, la seconda ha frastornato con curve a gomito in un avanti ed indietro da vera ipnosi.

Il fiato in questo tipo di gare non ha mai tregua, non c’è attimo di riposo, pochi sono i chilometri e molta energia bisogna investire per tenere duro.

Di positivo c’è il tifo dei compagni di squadra che “fuori dal ring” riescono a dare coraggio e qualche buon consiglio per arrivare alla fine in modo quasi onorevole. (Giulio a parte che mi incalza con un “Rallenta!”)

Tra occhi persi nel vuoto, bava alla bocca, teste ciondolanti riusciamo però tutti ad afferrare il premio di tanti arranchi….il traguardo!

Anche i piccoli hanno corso con fatica ma tanta grinta questa campestre non da poco, tra di essi ritroviamo l’indomito Renato Lo Fede che non manca mai.

Trai i “grandi” a premi vanno il nostro stratega e Presidente che termina 5° di categoria, la H, seguito dal Riccio in gran forma (settimo) e a suo agio su questi terreni. Rientra nei riconoscimenti anche Luca che ancora non si è abituato alla tensione competizioni di tal foggia. Anche Roberto Crescini figura con gli allori con un buon quarto posto nella sua nuova categoria I.

Pozzolengo2017

Ricordiamo sempre chi sale sul podio e mai chi, a causa di sovraffollamento di avversari nel proprio gruppo, non arriva ad agguantare i premi. Atleti che corrono tutte le gare, che spandono lo stesso sudore dei primi, perchè, per fortuna, il sudore è democratico e non fa differenze.

Così un incoraggiamento va al baffuto Rino, a Vincenzo un po’ ammaccato, ad Enrico, alla new entry sempre in campo, Dario, a Severo in gran forma, allo “sbarbato” Giovanni, allo sperticato Renato, a Roberta che marca sempre presenza, al nostro grande ed insostituibile vice President Silvano, a Roberto Tononi protagonista di un bellissimo sorpasso su Ricky mister sorriso Bana.

E ancora una “ola” ai nostri tifosi, lo sponsor Paolo Guerrini che non si azzarda a buttarsi in un cross ma che coraggiosamente c’è sempre! A Silvio il tifoso più forsennato, con o senza trombetta.

A loro e a tutti quelli che probabilmente avrò dimenticato, diamo appuntamento al Cross della Badia di domenica 26 febbraio. Un appuntamento importante per la squadra e per se stessi.

Gare così partecipate sono uno spunto intelligente per misurarsi con atleti più forti e verificare il proprio stato di forma e di allenamento.
Cogliamole quindi queste occasioni!

Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)