Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Montisola, la carica dei “vecchietti”

maggio 22nd, 2019

di Silver

Domenica 19 maggio nel vasto panorama di gare in calendario un gruppo di volenterosi falegnami decideva di partecipare alla StraMontisola 2019, organizzata dall’AICS – Comitato di Brescia e dalla FIDAL Provinciale, in collaborazione con ASD Rosa Running Team, sul classico percorso perimetrale di 9 km, panoramico, bellissimo. Un piacere per gli occhi .. un po’ meno per le gambe considerando i continui saliscendi.

L’unico dubbio era il maltempo che dall’inizio di maggio non ci sta dando tregua, e con le previsioni che lasciavano poche speranze. Infatti, per la terza domenica consecutiva ci siamo alzati con pioggia e temperature autunnali. Ovviamente Giove Pluvio non frena il podista, anzi, lo stimola ancora di più, e ci siamo incamminati verso l’isola lacustre più bella d’Italia, diventata famosa nel mondo quasi tre anni fa per il famoso ponte di Christo.

Anche se la giornata era veramente uggiosa, la manifestazione si è svolta regolarmente, in buona parte senza pioggia, senza vento, con momenti di leggera pioviggine che non ha dato fastidio. In più di trecento podisti si sono presentati sotto l’arco di partenza, suddivisi nelle tre competizioni in programma: la gara Fidal competitiva di 9 km, il Trial di 15 km, e una non competitiva per i meno allenati.

Nella competitiva si sono presentati in circa 150 atleti, dodici dei quali vestivano i classici colori dell’Atletica Falegnameria, che si sono battuti su un percorso mozzafiato, con un panorama veramente spettacolare che avrebbe meritato una bella giornata primaverile. Un percorso tutto asfaltato, a tratti filante, a tratti tecnico con salite e discese, alla fine più duro di quanto si pensasse.

La gara è stata vinta da Zanetti Omar, dell’Atletica Sarnico, con il tempo di 29’34”, davanti a Riffi Sami, del Rodengo Saiano, in 30’48, terzo Bonarini Giovanni, del G.S. A. Marinelli Comenduno, in 32’12”.
In campo femminile trionfo di Sanzogni Gaia, dell’Atletica Sarnico che fa quindi doppietta, che stacca il tempo di 36’09”, seconda Bonacina Cristina, del G.P. Talamona, con il tempo di 36’26”, terza Cossetti Maria Claudia, del Corrintime, in 37’17”.

I dodici falegnami, tutti over 50, per questo la dicitura “vecchietti” del titolo, si sono ben comportati conquistando anche tre prestigiosi podi.
Nella categoria SM50 Massimo Rizzola si aggiudica un bellissimo secondo posto con il tempo di 36’03”, imitato da Roberto Olivetti che con il tempo di 37’24” si porta a casa la seconda piazza nella SM55. Ancora meglio si comporta l’indomabile Cesi Pasquali che conquista il gradino più alto nella categoria SF55 che ferma le lancette dell’orologio sul tempo di 43’29”.

Applausi scroscianti a loro e complimenti agli altri falegnami presenti: Aldo Beretti, il sottoscritto, Stefano Fiorina, Andrea Cavalli, Dario Anataloni, Giulio Salvalai, Renato Lo Cicero, Flavio Berardi, Giovanni Polini, stoico nonostante un forte mal di schiena che lo ha costretto poi al ritiro, e i non competitivi Enrico Gorni e Renato Scroffi.