Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Le Dieci del Circolo: il commento

ottobre 28th, 2019

di Anna Zaltieri

Ciliverghe – Il ricordo di alcune persone, anche se non ci sono più, riecheggia ancora laddove esse hanno lasciato il segno della propria passione e del proprio operato.

E’ con il 5° Trofeo Alfredo Zanola che rendiamo omaggio a colui che fu presidente del Circolo Amatori Podisti. Una squadra che operosamente ha organizzato, più che una gara, una giornata all’insegna dello sport e dell’amicizia.

L’affluenza è stata importante, podisti di ogni gruppo hanno invaso e battuto la terra di Ciliverghe . Ci troviamo così in una partenza assai affollata.

Allo sparo evito di farmi trascinare dal serpentone e trotterello in sordina prendendo pian piano un buon passo. Il percorso che è per lo più piatto e con qualche affaccio sullo sterrato, ci regala scorci magnifici, dalla Villa Mazzucchelli che ci sfila a sinistra, ad un viale alberato la cui pace mi fa beare nonostante la fatica, fino ad infilarci in un bellissimo parco unico ospite di una breve salita. Il ritorno è tutto sull’asfalto e per quanto mi riguarda, in leggera progressione. I 10400 metri di gara si chiudono sfumando nel campo da calcio.

Dopo l’arrivo ci aspetta oltre al ristoro la bella voce della speaker della giornata e gli amici di corsa.

Dei nostri prodi alcuni hanno spiccato e sono finiti a premiazione.
Tra i giovani Falegnami brilla Luca Prandini che chiude 5° di categoria, mentre tra i più anzianetti occhieggia Luigi Bresciani che, lasciato l’infortunio alle spalle, piazza un ottimo 4° posto di categoria H.

Il nostro illuminato ed illuminante Presidente torna ad affacciarsi al podio con un buon 7° posto, segue in 9ª piazza il leggero Maurizio Turchetti. Roberto Beatini si fa vedere sul podio nella categoria I, è 3° mentre il passista Vincenzo è 4° della categoria L.
Tra le donne non poteva mancare Cesarina Nazionale che 7° delle N sale sul podio.

Si conclude così un’altra domenica da podisti, ringraziamo ancora il Circolo per l’impegno che hanno profuso per accoglierci.