Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Il trionfo di Roberta e Giulio

dicembre 17th, 2019

di Silver

Dopo una galoppata lunga un anno, l’indomabile Giulio Salvalai corona il sogno di vincere per la seconda volta la Joinercup e si porta a casa il trofeo più ambito tra i falegnami, bissando il trionfo del 2013. La premiazione si è svolta all’interno del pranzo sociale dell’Atletica Falegnameria Guerrini.

Giunta all’ottava edizione, la Joinercup 2019 si conferma sempre molto combattuta e, come nelle precedenti edizioni, si è dovuto attendere fino alle battute finali per conoscerne il vincitore. Solo prima dell’ultima gara il nostro Giulio ha avuto la certezza della vittoria, confermando una regolarità alla vetta veramente encomiabile: oltre alle vittorie di quest’anno e del 2013, ricordiamo i terzi posti del 2014 e 2015, e il secondo del 2016.
A Giulio gli scroscianti applausi.

Ad accompagnarlo sul podio troviamo due new entri, il sorridente Stefano Fiorina al secondo posto e l’astuto Dario Anataloni sul terzo gradino, staccati di poche lunghezze dal vincitore Giulio, costringendolo di fatto a non mollare fin quasi alla fine.
Anche a loro va il nostro encomio. 

La classifica finale.

Per il secondo anno consecutivo le gelatine avevano la loro Joinercup dedicata. Anche se meno combattuta di quella maschile, le nostre compagne di viaggio si sono battute senza esclusione di colpi e alla fine questo è il responso del campo.

Come l’anno scorso si conferma al terzo posto la nostra penna sopraffina Anna Zaltieri con 282 punti, nettamente staccata dalla trionfatrice dell’anno scorso, l’irriducibile Cesarina Pasquali, seconda con 377 punti. Trionfa con 420 punti la guerriera Roberta Baldini che nonostante i numerosi problemi fisici, non molla di un metro e vince meritatamente la Joinercup femminile 2019.

A lei e alle compagne di podio vanno i complimenti di tutta l’Atletica Falegnameria Guerrini.

La classifica femminile.

E ora appuntamento al 2020 con una nuova edizione della Joinercup e nuove emozionanti battaglie sulle nostre belle strade bresciane.