Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

I magnifici sette … più sette più tre

luglio 13th, 2015

di Silver

Partenza Adrara

Domenica 12 luglio si è svolto ad Adrara San Martino il “23° Memorial Pierluigi Plebani“, gara nazionale di Corsa in Montagna, valevole come CdS provinciale Fidal. Una gara veramente tosta, anzi durissima, per uomini veramente allenati per la corsa in montagna.

Le difficoltà del percorso non hanno comunque scoraggiato gli atleti che si sono presentati in buon numero sotto l’arco di partenza, tra i quali si potevano scorgere facce a noi note, quelle di sette intrepidi falegnami, che quando c’è da soffrire non si tirano certo indietro.

La gara era divisa in due tracciati: uno corto (un eufemismo) di 7 km per le donne e gli uomini over 60, l’altro lungo (massacrante) di 10,4 km per tutte le altre categorie. La prima parte del percorso, fino al 4° km (1,5 km di piano + 2,5 di salita), era comune alle due gare. Poi, le donne e gli over 60 picchiavano in discesa verso l’arrivo, mentre noi giovanotti affrontavano altri due km di salita, la più dura, con punte al 20%, prima di scendere a rotta di collo verso l’arrivo con tratti di discesa che ti raccomando.

La gara femminile è stata vinta da Gaggi Alice (Runner Team 99), davanti a Galassi Samanta (La Recastello Radici Group) e la bresciana Bottarelli Sara (Free Zone) al terzo posto. La nostra Maria Sandrini è andata a premi con uno splendido quinto posto nella categoria SF55.

La gara maschile ha visto il trionfo di Ruga Fabio (La Recastello Radici Group), davanti a Sansi Stefano e a Regazzoni Andrea. Noi ci siamo difesi come abbiamo potuto. Il sottoscritto dopo aver corso splendidamente in salita ha affrontato la discesa con prudenza vedendosi sorpassare da una miriade di atleti e concludendo al 17° posto nella categoria SM50; benissimo Riki Bana che con una gara accorto ha conquistato uno splendido 5°posto nella cat SM35, Giulio Salvalai 18° nell cat SM50, categoria dove troviamo Flavio Berardi al 22° posto. Infine nella categoria SM60 abbiamo Gianfranco Guerrini al 9° posto e Severo Pozzi al 10°.

Complimenti ai nostri magnifici sette.

Partenza Sabbio

Sette come gli altri nostri portacolori che si sono presentati al nastro di partenza nella gara Hinterland di Sabbio Chiese. Anche qui sei falegnami e una gelatina che di cognome fa Sandrini e di nome Anna.

Quest’anno nell’Atletica Falegnameria Guerrini sono entrate sette gelatine, tutte bravissime e che si sono integrate benissimo con la squadra, al di là di ogni più rosea previsione. Però, senza nulla togliere alle altre, bisogna dire che le Sandrini hanno una marcia in più: Anna per i piazzamenti e i risultati cronometrici; Maria per la costanza e l’entusiasmo che ci mette nell’affrontare le gare, soprattutto quelle più impegnative.

CareTornando alla gara di Sabbio i nostri si sono fatti onore, come sempre. Come piazzamenti abbiamo appunto Anna Sandrini sul gradino più basso del podio nella categoria D; Maurizio Turchetti 4° nella cat H, dove troviamo il rientrante Boldori al 35° ; nella cat L Vincenzo Zanardini al 5° e Renato Lo Cicero al 10°; Matteo Garza 8° nella cat G e Sergio Serana 22° nella cat I.

Al via anche tre piccoli falegnami che si sono ben comportati: Kevin Carè al terzo posto nella categoria P1, dove troviamo Botta Leonardo al 13°, mentre il fratello Daniel Carè è giunto 5° nell categoria A1.

Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)