Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Giro Podistico Isola d’elba: prima tappa

maggio 19th, 2015

di Silver

Rino2

Una suggestiva immagine di Rino in azione.

Una settimana di ferie fuori stagione è veramente un toccasana per scaricare lo stress lavorativo e della vita di tutti i giorni. Cosa c’è di meglio che ritemprarsi al sole dell’Isola D’elba? Se poi il tutto è allietato da una delle tue passioni, la corsa podistica, il quadro è perfetto!

Si è svolta lunedì 18 maggio la prima tappa del Giro Podistico dell’Isola d’Elba, giunto quest’anno alla 25ª edizione. E’ sempre bello venirci (è la mia decima partecipazione), salutare amici provenienti da tutta Italia, anche loro ansiosi di ritornare, e conoscere gente nuova alla loro prima partecipazione.

Partenza prima batteria

Partenza prima batteria

Il gruppo della Falegnameria Guerrini è composto da una quindicina di persone, tra atleti e accompagnatori. Cinque gli iscritti. Oltre allo scrivente ci sono Rino Voltolini, Vincenzo Zanardini, Renato Scroffi e Sergio Brioni. A sostenerci il tifo caloroso di Enrico, della moglie di Vincenzo, del mitico Silvio con la moglie, di Ivano e consorte, di Valmore con la moglie la figlia e il nipotino.

La prima tappa a Portoferrario, un circuito cittadino di 3 km da percorrere due volte, è stata divisa in due batterie per permettere agli organizzatori di gestire il tutto al meglio. Gara corta ma dura quanto basta, con continui sali scendi spaccagambe, da correre tutta in un fiato.

Vincenzo in azione

Vincenzo in azione

La prima batteria, che comprendeva tutte le donne e gli uomini over 60, è stata vinta da Gloria Marconi (ex nazionale) davanti a Calenda Ernesto e Collavo Giulia. La seconda, tutti gli uomini under 60,  ha visto il trionfo di Gesi Andrea davanti al bresciano Boroni Davide, terzo l’atleta di casa Galizzi Alessandro.

E i nostri? Purtroppo l’avventura non è cominciata molto bene, anzi. Il nostro atleta di punta, Sergio Brioni, si è ritirato dopo il primo giro, dolorante per il riacutizzarsi di un infortunio occorsogli recentemente e non del tutto rimarginato. Peccato! Si era preparato molto bene per questo appuntamento. Gli auguriamo di rimettersi al più presto e nel frattempo di godersi al meglio le bellezze elbane.

Renato in azione

Renato in azione

Il migliore dei nostri è stato alla fine l’eterno Vincenzo, 65° assoluto e terzo di categoria; segue il sottoscritto, 75° ass. e 15° di categoria; Renato, 168° ass. e 16° di categoria; Rino 180° ass. e 20° di categoria.

E ora sotto con il secondo round: la durissima tappa di Portoazzurro, resa ancora più micidiale per l’orario di partenza: le tre e mezza del pomeriggio. Si prevede un caldo afoso. Auguri a noi!!!

 

Cliccare qui per la classifica completa della prima tappa.