Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Falegnami sugli scudi a Vallio Terme

giugno 4th, 2018

di Silver

Domenica 3 giugno, nella ridente cittadina di Vallio Terme, situata nel cuore della Comunità Montana della Valle Sabbia, nota per le sue acque termali, si è svolta la terza edizione della “Vai’ Canyon Race” organizzata da Running Team capitanato Osvaldo Faustini, campione italiano di maratona nel 1985 e nel 1986.

Dopo il successo delle prime edizioni, quest’anno la gara ha deciso di raddoppiare: accanto alla classica corsa Fidal, valida per il Campionato Provinciale di Società, è stata affiancata la gara dell’Hinterland Gardesano, valida come 3ª prova del Grand Prix della Valle Sabbia.

La prima a partire è stata la prova dell’hinterland, 8 km di tremendi saliscendi sulle montagne che troneggiano su Vallio. Qui arrivano le prime soddisfazioni per i nostri colori con il trionfo del superman Stefano Bertocchi, alias “Riccio,” che vince per distacco su Oscar Martinelli dell’Arieni Team e Viviano Piazza. Sesto assoluto e quarto di categoria, la H, Marco Botta, che piano piano sta tornando su buoni livelli. Presenti anche Maurizio Boldori, 20° nella I, e Renato Lo Cicero, 11° nella L.

Superman Riccio, non pago della fatica appena fatta, alle 10 in punto si è presentato al nastro di partenza della corsa regina che esibiva un bel parterre di quasi trecento atleti. La gara Fidal era un po’ più impegnativa, se non altro per la distanza, 10 km abbondanti, con le difficoltà maggiori non tanto in salita ma nella discesa finale, 2 km veramente ripidi e tecnici.

Stefano, con ancora nelle gambe le tossine della corsa precedente, non è riuscito a dare il meglio di sé portando comunque a casa un onorevole 39° posto assoluto e 7° di categoria, SM45. Meglio di lui ha fatto l’altro “stambecco” della squadra, Riki Morandini che conquista un ottima 8ª piazza assoluta e primo di categoria, SM45. Di rilievo anche la prova di Maurizio Turchetti che giunge 42° assoluto e ottavo di categoria, sempre la SM45.

Da applausi le prestazioni delle due gelatine presenti al via e tutte e due salite sul podio: Cesi Pasquali, terza nella categoria SF55, e Maria Sandrini, seconda nella categoria SF60. Complimenti a loro e agli altri sette falegnami giunti al traguardo che hanno sudato le proverbiali 7 camicie su un percorso tosto ma incantevole: Roberto Olivetti, Antonio Avallone, Andrea Cavalli, Giovanni Coppi, Flavio Berardi, Rino Voltolini e il sottoscritto.

Per la cronaca la gara è stata una vera e propria sinfonia suonata dal G.P. Pellegrinelli che ha monopolizzato il podio: 1° Marco Zanoni, 2° Andrea Bottarelli e 3° Davide Danesi.
Del G.P. Pellegrinelli anche la prima donna con Stefania Cotti Cottini che ha preceduto di pochi secondi Ana Nanu dell’Atletica Gabbi, terza Monica Seraghiti del Brescia Marathon.

La classifica completa.

Appuntamento per domenica 10 giugno con la “VIIª Salò Run for Telethon”, corsa su strada Fidal valida come ottava prova del Campionato Provinciale di Società.