Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

Da Villanuova a Centenaro

agosto 16th, 2016

di Jenny

Partenza_Villanuova

Partenza Villanuova

Venerdì sera si svolgeva la tredicesima edizione della “Quattro passi in riva al Chiese” di Villanuova, in corrispondenza della festa patronale del paese. Arriviamo in largo anticipo in mondo da poter cinguettare amabilmente con i compagni di squadra.

Nonostante stia quasi per scoccare il Ferragosto le presenze non mancano, non solo da parte della Falegnameria Guerrini ma dell’intero mondo podistico.

La gara parte con un giro di lancio attorno al Centro commerciale dove è situata la partenza, per poi accedere alla Gavardina, piacevolmente addobbata come abbiamo potuto constatare nel seguito della serata. La vista è godibile, ai piedi scorre il Chiese e attorno alla Gavardina campi ed animaletti ci allietano le fatiche.

Nonostante sia una gara veloce di soli 7 km non è un percorso privo di difficoltà, infatti dopo un saliscendi iniziale, a metà percorso un paio di salite corte ma intense ci riportano alla Gavardina garantendoci, grazie alla conoscenza pregressa, di poter instaurare un buon passo fino all’arrivo.

Dopo le fatiche della corsa la giusta ricompensa, infatti un buon gruppo di noi si ferma a cenare presso la festa organizzata rimembrandoci con pane e salamina innaffiato di birra.

Per la cronaca da segnalare il 4° posto del nostro presidente e l’undicesimo di Turchetti nella categoria H, l’ottavo posto di Vincenzo nella categoria L, il 6° posto di Cesi nella categoria N e il mio terzo posto nella categoria C.

Classifica completa.

Partenza Centenaro

Partenza Centenaro

Domenica invece ci rechiamo a Centenaro di Lonato per una più impegnativa 11 km. Già nella traversata in macchina capiamo che il sole e il caldo non ci daranno tregua in questa mattinata. In più il percorso, che sarebbe meglio chiamare sentiero, è quasi interamente costituito da sterrato con pochissimi metri ombreggiati.

Non abbiamo dovuto percorrere né salite impervie né discese ardite, bensì Centenaro è caratterizzato da un continuo saliscendi che non dava respiro. Anche domenica siamo stati costretti a tornare sui nostri passi, infatti il percorso di andata e ritorno per la gran parte coincidevano. Ottima gara per un bel medio, soprattutto per chi comincia ad allungare le distanze in vista delle maratonine autunnali, sempre più vicine.

Gara costellata da bei squarci evidenziati da un limpido sole che impetuoso cuoce le nostre teste. Un paio di ristori ci risollevano l’umore e tentano di abbassare la nostra temperatura corporea.

Da evidenziare il 7° posto di Turchetti nella categoria H che è il primo della Falegnameria a fermare il cronometro, di seguito il 13° posto di Massimo, il diciassettesimo di Silvano e il diciottesimo di Gigi  nella categoria I e il mio secondo posto nella categoria C.

Ricordiamo anche chi è lontano può allenarsi e gareggiare. Infatti Luca e la Principessa ci fanno sapere che hanno coraggiosamente intrapreso la “El siro de piazones” di Cortina D’ampezzo (BL) portando a casa dei buonissimi risultati. Complimenti!

Classifica completa.