Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)

A Pontevico si è svolta la 35ª passeggiata sugli argini dello Strone

settembre 12th, 2017

di Silver

Partenza_Pontevico

Domenica 10 settembre si è svolta a Pontevico una classica del podismo bresciano, la “35ª passeggiata sugli argini dello Strone”, valida come quarta e ultima prova del Grand Prix della Bassa Bresciana.

Le previsioni meteorologiche non promettevano niente di buono. Fortunatamente la pioggia caduta abbondante nelle ore precedenti, ha concesso una tregua e ha permesso agli atleti di correre asciutti, su un terreno neanche particolarmente pesante. Percorso, di 11 km abbondanti, tra i più belli del calendario, con il suggestivo passaggio nel bosco del Parco dello Strone.

La gara è stata vinta da Mauro Gibellini del San Rocchino, con il tempo di 40’13”, che distanzia di quasi un minuto Luigi Bresciani della Straleno (41’11”), terzo Alex Savoldi del Circolo Amatori Podisti (41’27”). In campo femminile la vittoria non è sfuggita a Monica Morstofolini dell’Atletica Gavardo ’90 in 47’04”, che supera la resistenza di Dorina Salvi del Rodengo Saiano, seconda in 47’35”, terza Roberta Illini dell’Atletica Paratico in 49’52”.

Mauro Gibellini

Mauro Gibellini del San Rocchino

Sabato pomeriggio si sono svolti a Dalmine i Campionati Italiano di Corsa su Strada di 10 km, presenti 18 falegnami, come ci ha ben raccontato la nostra Anna Zaltieri. Parecchi di questi si sono presentati poche ore dopo al nastro di partenza di Pontevico pronti per un’altra gara. La passione per la corsa è più forte di tutto, delle fatiche e del maltempo. In totale 25 i falegnami che hanno corso lungo l’argine dello Strone.

Il migliore è risultato il presidente Cristian, che si è ben ripreso dalla crisi di Dalmine, 4° nella categoria H, dove troviamo in fila Maurizio Turchetti, Luca Pretto e Bertocchi Stefano, rispettivamente 5°, 6° e 7°. Nella cat. G buona la prestazione di Riki Bana che si porta a casa la 5ª piazza, mentre Roberto Tononi si accontenta della 9ª. Prosegue la razzia di premi della Cesi nazionale, seconda nella N, mentre alla Maria Sandrini basta la 4ª posizione nella W.

La classifica completa.

Come dicevamo, questa prova ha chiuso il Grand Prix della Bassa Bresciana che comprendeva anche le prove di Fiesse, Cigole e Leno. Il regolamento prevede che vengano premiati i primi 5 delle categorie H e I, e i primi 3 di tutte le altre categorie, con il solo vincolo che abbiano disputato tutte e quattro le prove.

I nostri si sono comportati bene portandosi a casa una discreta messe di premi.

Il titolo a nove colonne va per acclamazione a Cesi Pasquali che corona la serie di straordinari risultati di questo scorcio di stagione, conquistando la prima posizione nella categoria W. Gli altri premiati sono Cristian Tononi e Luca Pretto, rispettivamente quarto e quinto nella categoria H, dove Maurizio Turchetti rimane fuori per un soffio, sesto. Sul podio dei premiati salirà sicuramente anche Roberto Tononi, quarto nella G, ma avendo il terzo classificato solo tre gare nel carniere, dovrebbe essere escluso dalla lista dei premiati.

Complimenti a tutti i falegnami premiati.

La classifica provvisoria del Grand Prix della Bassa Bresciana.

Atletica falegnameria Guerrini

Società sportiva podistica di Borgosatollo (Brescia)